Arditi, Moneta da battersi a perpetuo monumento della regale amnestia

Michele Arditi, Moneta da battersi a perpetuo monumento della regale amnestia publicata dal nostro augusto sovrano Ferdinando IV in favor de' suoi sudditi co' suoi clementissimi proclami spediti da Palermo e da Messina nel maggio dell'anno 1815. Memoria epistolare distesa dal cav. Arditi direttore de' Regali Musei, nella tipografia Chianese, Napoli 1815, pp. 44, splendida tavola in antiporta incisa dal Vacaturo, cm 24, br. ed.

Celebre memoria di Michele Arditi, illustre archeologo e numismatico, direttore degli scavi del Regno di Napoli.

Elegante ex libris alla prima carta di guardia.

In ottimo stato. Rarissimo.

N418-3445

320,00 €

facebook twitter yahoo flickr flickr google